Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Pardini’

In ritorno da Terre di Toscana, Lido di Camaiore.

Ecco gli eroi del Bio nella splendida cornice versiliese organizzata da L’Acquabona.

Vernaccia, Mattia Barzaghi

Lucchesia, Macea

I Vini di Caiarossa

Michele, Tenuta Lenzini

Alberto Belluomini, Velier-Triple A

Filippo Ferrari, Le Sorgenti

Caroline, Pian dell'Orino

Gabriele, Podere Concori

Cipriano Bersanti, Macea

Un Masna in gran forma, Enogea

Riccardo Gabriele, il Corriere del Vino

Riccardo Farchioni, L'Acquabona

Elena, Coquinarius Firenze

Fernando Pardini, L'Acquabona

Read Full Post »

 

 

Roma, Vini Naturali.

Dopo essermi imbattuto in questa bella etichetta, che riporta il nome dell’ Azienda,  mi è scattatta una molla in testa e non riuscivo a ricordare dove avevo già visto questo vino. Mistero svelato, assieme al titolare dell’azienda: il mese scorso questo articolo  di Pardini sicuramente incuriosiva il palato e l’intelletto. Soprattutto l’uvaggio, Catarratto in purezza, al posto dei più noti e proposti Inzolia e Carricante; vitigno largamente coltivato nell’isola ma che spesso finisce per costituire dei blend.

 

Grappolo di Catarratto Lucido

Dopo averlo bevuto, e confesso con molta gioia,  rimango stupito per le sensazioni che non ti aspetti e che sono legate alla bellezza dell’isola; ricordliamoci che la Sicilia è anche collina ed altura, pietrosità e dal nome dell’azienda direi anche che non mancano venti che asciugano e raffreddano. Alta l’acidità che porta con se fiori gialli, susina e note pietrose, bello il rimbalzo finale che ricorda gli Agrumi, sembra di stare in mezzo a frutteti diversi sempre con la costante di un’assoluta solarità che, credo, grazie ad un’ottima esposizione “riparata”, matura ma non cuoce i grappoli. Il vino che ci viene regalato è vibrante e di un’incredibile beva e soprattutto, cosa che adoro, non si concede mai a svogliate tentazioni di dolce rotondità.

 

Allevamento ad Alberello

 PORTA DEL VENTO

Read Full Post »